13. 01. 09
posted by: Super User
Visite: 65

OBIETTIVI
La figura professionale dell’intermediario assicurativo ha un ruolo centrale e determinante nella gestione e sviluppo degli affari in ambito assicurativo. Il suo ruolo è chiave nel promuovere, stipulare e concludere contratti. Deve essere in grado di analizzare le richieste e le reali esigenze del cliente per poterlo orientare in modo ottimale nelle scelte relative agli investimenti e alle soluzioni più in linea con i propri bisogni. Il corso permetterà all’allievo di conoscere ed analizzare da vicino il complesso apparato normativo di riferimento alternando momenti di studio a momenti di confronto pratico col docente.

PROGRAMMA
“NORMATIVA SULL’INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA”
– Il codice delle Assicurazioni Private;
– L’impresa di assicurazione e riassicurazione;
– Il contratto di assicurazione e riassicurazione;
– Gli organi di vigilanza e i Regolamenti IVASS;
– Tutela del Consumatore: il Codice del Consumo e l’adeguatezza dei contratti offerti;
– Gli intermediari di assicurazione e le regole di comportamento;
– La normativa antiriciclaggio.
“I RAMI ASSICURATIVI”
– L’assicurazione RCA, il ramo CVT, le garanzie accessorie, i sinistri;
– I rami incendio e furto: definizioni, tariffe, assunzione dei rischi ed esclusioni;
– I rami infortuni e malattia: definizioni, assunzione dei rischi ed esclusioni, la liquidazione del danno;
– Il ramo di Responsabilità Civile Generali: RCT, RCO, RC professionale, RC prodotti, RC inquinamento, D&O;
– Rischi speciali: credito e cauzioni, assistenza, tutela legale, ramo trasporti e perdite pecuniarie;
– Il ramo vita: forme assicurative, i soggetti del contratto, aspetti legali e fiscali;
– La previdenza complementare, focus sui nuovi prodotti.
“VERIFICA DELLE CONOSCENZE ACQUISITE”
– Approfondimenti, ripasso generale e test di valutazione finale.